Torino Classical Music Festival-2016

Torino Classical Music Festival-2016

Non ho mai avuto il tempo per scrivere altri articoli.Tanti eventi: esami, viaggi, tanto lavoro…Ma, vi racconterò della settimana appena conclusa,una settimana meravigliosa,del  festival di musica classica di Torino, per il quale ci siamo  preparati molto;abbiamo  rimandato tutto ciò che potrebbe essere rinviato per un altro giorno e ci siamo concentrati tutte le forze per essere in grado di assimilare tutte le informazioni musicali.

I bambini in un primo momento increduli,poi felici.Cosi contenti, che oggi, nel momento in cui vi scrivo, sento che vogliono andare ancora allo spettacolo.
E ‘stato un programma fitto di appuntamenti.Abbiamo cercato di vedere tutti i concerti, che si è rivelato molto difficile da ottenere, perché gli eventi sono stati collocati uno dietro l’altro e non siamo arrivati in tempo per prendere posti a tutti.In alcuni punti, dove c’era troppa gente fuori, hanno aperto largo i portoni;nei altri,ci hanno risposto con voce ferma che i posti erano occupati mezz’ora prima  e non danno il permesso a più (e io che appena riuscivo  a convincere i ragazzi di passare due chilometri ai piedi,sapendo di non avere un  parcheggio).

Sono contenta che dopo una settimana dolorosa ( strage a Nizza , colpo di stato militare, in Turchia , strage in America … ) le persone hanno ancora la forza di andare avanti ,di sfidare questi eventi negativi attraverso la bellezza espressa attraverso l’arte.Ne abbiamo abituati a vedere pattuglie di carabinieri e poliziotti ovunque, anche gli immigrati che dirigono il dito su qualcuno imitando come si spara ( successo nel primo giorno del festival , quando un immigrato , non specifico la sua nazionalità ,per non offendere  i suoi  straordinari connazionali, ascoltando la sua musica in cuffia,diceva che sparava tutti se non lasciavamo  questo schifo di  musica classica e non ci uniamo a lui.L’ abbiamo catalogato un povero malato di testa, ma non posso negare che ho avuto dei brividi,vedendo i gesti che faceva  e ho cercato di spiegare ai miei figli scioccati, che non accadrà  niente e che un cane che abbaia troppo … non morde.Mi ha fatto piacere che nessuno si è allarmato ,tutti lo hanno ignorato , compresi la polizia,e che tutti si sonno concentrati per il motivo per quale stavano arrivando lì).

Ci siamo lasciati portati dal occidente al oriente.Dal cielo alla terra,sulle ali della musica cameristica alla sinfonica,classica e moderna;brani,compositori,solisti,che hanno fato storia e che hanno firmato la nostra consapevolezza di essere in un mondo che non può esistere e vivere senza musica classica.

Festa di chiusura molto commovente , direttore mettendo il suo bambino sul palco , lasciandolo al comando della orchestra.

La morale : ciò che insegniamo ai nostri figli si rifletterà sul loro futuro e dei altri!


N-am mai apucat demult sa mai scriu vreun articol.Multe evenimente in ultimul timp:examene,excursii,multa treaba…Dar,va voi povesti despre saptamana ce tocmai s-a incheiat,o saptamana minunata,cea a festivalului de muzica clasica din Torino,pentru care ne-am pregatit intens;am amanat tot ce se putea amana pentru alta data si ne-am concentrat toate fortele pentru a reusi sa asimilam cat mai multa informatie muzicala.
Copiii,la inceput neancrezatori,apoi foarte bucurosi.Atat de bucurosi,incat azi,in timp ca va scriu,aud cum isi doresc sa mai mearga la spectacol.
A fost un program incarcat.Am incercat sa ajungem la toate manifestarile,ceea ce s-a dovedit destul de greu de obtinut,deoarece evenimentele erau puse unul dupa altul si nu ne ajungea timpul sa prindem locuri la toate.In unele locuri ,deoarece era prea multa lume afara,au deschis portile largi,in altele,dimprotriva,ni s-a raspuns pe un ton ferm,ca locurile s-au ocupat cu jumatate de ora inaintea inceperii si nu mai dau voie nimanui.(eu abia reusisem sa conving baietii sa parcurgem cei doi kilometrii pe jos,neavand unde parca masina)

Sunt fericita ca dupa o saptamana dureroasa (strage la Nizza,atentatul de stat in Turcia,strage in AMerica…) oamenii inca mai au puterea de a merge inainte,de a sfida aceste evenimente negative prin frumosul exprimat prin arta.Ne-am obisnuit sa vedem patrule de carabinieri si jandarmi la tot pasul,chiar si emigranti care indreapta degetele asupra cuiva,mimand ca-l impusca( s-a intamplat chiar in prima zi de festival,cand un emigrant,n-o sa-i specific natia,ca sa nu jicnesc pe ceilalti conationali extraordinari,ascultand muzica lui scalambaita in casti,zicea ca ne impusca pe toti daca nu lasam incolo muzica asta classica,insuportabila si nu ne alaturam lui.L-am catalogat un amarat dus cu capul dar nu pot sa neg ca m-au trecut fiorii vazand ce gest face si am incercat sa le explic copiiilor mei socati,ca nu se va intampla nimic si ca un caine care latra mult…nu prea musca.Mi-a facut placere sa vad cum nimeni nu s-a alarmat,toti l-au ignorat,inlcusiv politistii si ca toti s-au concentrat pe motivul pentru care ajunsesera aici.

Ne-am lasat purtati de la orient la occident;de la cer pe pământ , pe aripile muziciide camera la cea  simfonica , clasica și moderna , opere , compozitori , soliști , ce au facut istoria si care au semnat conștientizarea noastră de a fi într -o lume ce nu poate exista și trăi fără muzică clasică .

Incheierea festivalului foarte emotionanta,dirijorul urcand propriul copil pe scena,si lasand-ul sa conduca orchestra.

Morala: ceea ce ii invatam pe copiii nostrii se va rasfrange asupra viitorului lor si al celorlalti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

 

 

Tecniche II / Tehnici II

Tecniche II / Tehnici II

Cand vrem sa pictam si am dori ceva care sa nu ne plictiseasca de la prima foaie…pictura cu fructe si frunze invernale. Am folosit diferite tehnici de pensulatie dar si de impartire a cadrului de lucru,imbinand totodata cu tehnici diverse,cum ar fi cea a stampilei din cartof…Distractiv,nu?!

———————————————————————————————————————————-Quando si dipinge e vogliamo qualcosa che non ci annoia dal primo foglio … pittura  con bacche e foglie invernali . Ho usato diverse tecniche di spazzolatura e divisione del quadro,nello stesso tempo  combinando tecniche diverse , come ad esempio il timbro di patate…Divertente,no?!

IMG_5965

IMG_5973

IMG_5970

IMG_5962

Tecniche I / Tehnici I

Tecniche I / Tehnici I

Perché era inverno ed è stato un periodo pieno di festeggiamenti in cui abbiamo preparato i regali per i propri cari,cominciando ad imparare qualcosa sugli animali , ci siamo fermati alle pecore…e così iniziò il lungo filo della fiaba.Credo che vi siete accorti di cosa si trattasse .

Quindi …ce ne abbiamo documentato di tutta la trasformazione dei capelli di pecore in filo di lana , siamo arrivati al modo di  usarlo e , con l’idea di fare qualcosa di più artistico , abbiamo cominciato a costruire un telaio da  una scatola grande di cartone,  raccogliendo filato di lana di vari colori ,una forbice , un pettine …


Pentru ca a fost iarna si pentru ca a fost o perioada plina de sarbatori in care am tot preparat cadouri pentru cei dragi,incepand de la a afla cate ceva despre animale,ne-am oprit la oaie si…asa a inceput firul lung,lung al povestii.Cred ca v-ati prins despre ce este vorba.

Asa ca…tot documentandu-ne despre tranformarea parului de oaie in fir de lana,am ajuns la cum sa-l si folosim si, avand ideea de a face ceva mai artistic,ne-am apucat sa construim un razboi de tesut dintr-o cutie de carton mai mare,sa adunam fire de lana colorate,foarfeca,un pieptan…

IMG_6278

IMG_5906

IMG_6280

 

Natale e capodanno 2015

Natale e capodanno 2015

Natale/ Craciunul

Quanto è importante per mantenere le tradizioni , per insegnare ai bambini le radici della loro nazione, per costruire insieme il rispetto per ciò che i loro antenati hanno combattuto .

In Romania si mantiene ancora viva la tradizione di tanti centinaia di anni , ed è il merito dei nostri genitori e nonni , che hanno riuscito di consegnare la conoscenza , alle giovani generazioni.Ora è il nostro turno per farli incuriosire  i nostri figli degli abitudini dei antenati , delle credenze.

L’albero è decorato il giorno della vigilia di Natale , mentre si cuociano i bagels  per cantanti che apriranno la gioia della nascita del Signore nei nostri cuori.

Oltre alla lettera a Babbo Natale , una serie di attività piacevoli per i bambini in spirito di vacanza:

—————————————————————————————————————————————–Cat de important este sa pastram traditiile,sa-i invatam pe copii radacinile neamului lor,sa cladim impreuna respectul pentru ceea ce inaintasii lor au luptat.

In Romania traditia se pastreaza inca vie de atatea sute de ani si totul se datoreaza parintilor si bunicilor nostrii,care au reusit sa predea stafeta cunoasterii,generatiilor tinere.Acum a venit randul nostru sa-i facem pe copii curiosi de obiceiurile din strabuni,de credinta.

Bradul se impodobeste in ziua de Ajun,in timp ce se coc covrigeii pentru colindatorii care vor deschide in inimile noastre bucuria nasterii Domnului.

Pe langa scrisoarea catre mos Craciun,o seama de activitati frumoase pentru copii,in spiritul sarbatorii:

IMG_5474

Le tradizioni di natale denominate pitarai/obiceiul pitarailor

IMG_6435

IMG_5499IMG_6713

IMG_6715

DSC06980

Capodanno/Revelion

Con cupcake divertenti , pinguini , fuochi d’artificio e un po di chimica

Cu cupcak-uri amuzante,pinguini,artificii si putina chimie

IMG_5797

IMG_5448

IMG_5737

IMG_5721

IMG_5679

 

 

Festa Frozen

Festa Frozen

Il compleanno di M. avvicinandosi velocemente, hanno deciso all’unanimità che si farà una festa con il tema molto amata dai fratelli,non da lei .Così si diedero concorso per la progettazione , pulire l’intera casa ,fare decorazioni… mentre io cucinavo tutto quello che volevano per questo evento.

Ho cucito un bel vestitino blu,per essere in tema.I nostri amici si hanno inventati super costumi.


Ziua M. apropiindu-se rapid ,au decis in unanimitate ca va fi o zi cu tematica mult iubita de catre fratii,nu de ea.Asa ca si-au dat concursul in a prioecta,a curata intreaga casa,a face decorurile…in timp ce eu gateam tot ce ei au dorit pentru acest eveniment.

Am cusut si o frumoasa rochita albastra,pentru a fi in tema.Amicii nostrii si-au inventat super costume.

12212557_545432252275978_800754745_n-002

12227166_545430728942797_6091985337873873920_n-001

 

Qui sotto vi metto alcune delle nostre idee ://Jos va arat cateva din ideile noastre:

Yogurt Olaf//Iaurt Olaf

IMG_4016-001

Verdure Olaf//Legume Olaf

IMG_4024-001

 

Meringhe//Bezele

IMG_4020-001

IMG_4010-001

 

 

Cupcake ,alzata e pirottini fai da te con carta riciclata//

Cupcake,suport si hartii din carton si hartie reciclata

IMG_4032-001

 

 

E la torta che ha il cavallino regalato dal nonno.Un po fuori tema e kitsch ma M.adora i cavalli e a me non è rimasto il tempo per farlo di pasta di zucchero.

Si tortul ce are calutul facut cadou de bunic.Putin anafara temei si kitsch dar M. adora calutii si mie nu mi-a mai ramas timp sa-l fac din pasta de zahar.

IMG_4042-001

 

Pinocchio e visita nel Borgo Medievale

Pinocchio e visita nel Borgo Medievale

Chi non conosce la triste storia di Pinocchio e di Geppetto ? Una mostra dedicata al loro mondo  in cui scopriamo il fantastico mondo delle storie  , vecchie illustrazioni e animazioni di qualità ,il vecchio teatro di marionette e l’ amore per i giocattoli in legno.


Cine nu stie trista poveste a lui Pinocchio si a lui Gepetto?O expozitie dedicata lor in care descoperim lumea fantastica a povestilor,a ilustratiei vechi si a animatiei de calitate,a teatrului de papusi de odinioara si a dragostei fata de jucariile de lemn.

IMG_3895

IMG_3887

IMG_3893

Il Borgo Medievale di Torino è un museo a cielo aperto che sorge lungo le rive del fiume Po, nel parco del Valentino a Torino. Entrarvi, attraverso il ponte levatoio, vuol dire viaggiare nel tempo e nello spazio, abbandonare la città del XXI secolo per trovare un momento di serenità tra portici, fontane, botteghe artigiane, giardini e un castello che ti guarda dal’alto della sua mole imponente

Qui trovate la sua storia.


Satucul medieval din Torino este un muzeu in aer liber,ce se intinde de-a lungul raului Po,in parcul Valentino din Torino.Intrand,traversand podul basculant,s-ar spune calatorind in timp si spatiu,abandonand orasul sec.XXI pentru a gasi un moment de liniste intre arcade,fantani,bodegi artizanale,gradini si a unui castel ce te priveste din inaltul turnului sau imponent.

Aici gasiti istoria sa.

IMG_3897

Chi potrebbe salutarci , se non Madonna allattando!


Cine putea sa ne intampine,daca nu chiar Maica Domnului alaptand!

 

IMG_3904 IMG_3917 IMG_3941 IMG_3960 IMG_3950 IMG_3979

Alla pesca,al parco e al museo!!!

Alla pesca,al parco e al museo!!!

Come si può resistere a l’insistenza dei bambini , anche se ci sono 3 gradi fuori e tanta nebbia? Siamo saliti sula bici e ci siamo andati a  Torino.La è l’acqua più vicino per fare il loro capriccio.


Cum sa poti rezista insistentelor copiilor,chiar daca afara sunt 3 grade si multa ceata?
Ne-am suit pe bicicleta si ne-am pornit la Torino.Acolo este apa cea mai apropiata pentru asi face ei moftul.

 

Arrivati ​​al fiume Po , hanno dimenticato il pesce e hanno iniziato a dare l’esca da mangiare al cigno e alle anatre.


Ajunsi la raul Po,au uitat de peste si au inceput sa dea momeala de mancare la lebada si la rate.

IMG_3853

Quasi,quasi viene  a prendere direttamente dalla mia manina!


Aproape vine sa-si ia direct din manuta mea!

IMG_3871

E ora , a pescare perché l’esca sta esaurendo!!


Si acum,sa pescuim,ca ramanem fara momeala!!

IMG_3867

 

Siamo stanchi di aspettare per catturare i pesci , così ci siamo diretti al Parco del Valentino e abbiamo giocato con gli scoiattoli.


Ne-am plictisit sa asteptam sa se prinda pestele,asa ca ne-am indreptat catre parcul Valentino si ne-am jucat cu veveritele.

IMG_3873

… E non è finita ! Siamo nei pressi del Borgo medievale e abbiamo ancora amore per visitarlo.Credo che ora è la quinta volta.


Si…nu s-a terminat!Suntem langa Borgo medievale si inca ne place sa-l vizitam.Cred ca acuma este a cincea oara.